Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_mosca

Un nuovo progetto dell’Ambasciata d’Italia a Mosca vede la luce: il volume “Italia-Russia: quattro secoli di musica”

Data:

15/11/2017


Un nuovo progetto dell’Ambasciata d’Italia a Mosca vede la luce: il volume “Italia-Russia: quattro secoli di musica”

Nato dalla pluriennale collaborazione tra l’ Ambasciata d’Italia a Mosca e il Conservatorio Ciajkovskij di Mosca, il volume, edito
in italiano e in russo e riccamente illustrato, indaga le ragioni e le manifestazioni piu’ rilevanti del rapporto unico che lega i due Paesi in campo musicale. Il talento dei musicisti italiani e il sofisticato gusto musicale del popolo russo sono da sempre stati i principi ispiratori di una tradizione centenaria e di reciproca proficua interazione.

L’amore per la musica, d’altronde, è una delle peculiarità che più caratterizza le relazioni bilaterali tra Italia e Russia.
Con questa pubblicazione, unica nel suo genere, si è dato finalmente risposta all’esigenza di fornire un quadro completo della grande amicizia italo-russa che, in questo campo, ha solcato quattro secoli.

<< Mi fa piacere che questo volume illustri approfonditamente tale collaborazione con saggi dall’importante valore scientifico arricchiti da un ricco materiale illustrativo e documentaristico, per lo piu’ inedito. La fattiva partecipazione all’opera di importanti Teatri lirici, Musei e Archivi teatrali italiani e russi ha permesso di constatare come l’Italia abbia nei secoli lasciato in Russia un segno indelebile della propria genialità musicale e come i musicisti russi abbiano trovato profonda ispirazione in Italia.>>. Queste le parole dell’Ambasciatore Ragaglini durante l’evento di presentazione di questa pubblicazione, realizzata grazie al coinvolgimento di oltre trenta enti musicali italiani e russi.

Il volume è ora acquistabile al costo di 5000 rubli da parte di tutti coloro che vorranno immergersi in un’esperienza musicale, letteraria e figurativa che di certo contribuira’ a rafforzare la fertile intesa culturale tra il Bel Paese e la Federazione Russa.

Il ricavato della vendita di questo libro verrà interamente devoluto in beneficenza. Per maggiori informazioni ci si puo’ rivolgere al seguente indirizzo email: pressoffice.mosca@esteri.it

 


1015