Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_mosca

Conferenza stampa alla TASS di presentazione della mostra “Raffaello. La Poesia del Volto” (Mosca, 8 settembre)

Data:

09/09/2016


Conferenza stampa alla TASS di presentazione della mostra “Raffaello. La Poesia del Volto” (Mosca, 8 settembre)

L’Ambasciatore Ragaglini è intervenuto alla conferenza stampa di presentazione della mostra “Raffaello. La Poesia del Volto”, che, a partire dal 12 settembre, vedrà esposti al Museo Pushkin per la prima volta otto dipinti e tre disegni del Maestro di Urbino. Alla presentazione hanno partecipato anche la Direttrice del Museo Pushkin, Marina Loshak, e la curatrice russa della mostra, Vittoria Markova.

L’esposizione del Museo Pushkin conterrà opere iconiche come la Madonna del Granduca, proveniente dalla Galleria Palatina e tanto amata dal Granduca Ferdinando III - che la portava con sé anche in viaggio - da prenderne il nome; la Testa di Angelo, realizzato da un Raffaello diciassettenne e conservata presso la Pinacoteca Tosio Martinengo di Brescia; La Muta, proveniente dalla Galleria Nazionale delle Marche di Urbino, città Natale del Maestro, dove sono evidenti i riferimenti alla Monna Lisa di Leonardo; i ritratti della giovane coppia di
sposi, Agnolo Doni e Maddalena Strozzi, che evidenziano la ricchezza di questa famiglia appartenente all’alta borghesia fiorentina; l’Estasi di Santa Cecilia, proveniente dalla Pinacoteca Nazionale di Bologna, che pone i volti in relazione intima tra loro ed è riconosciuta come archetipo dell’immagine della Santa patrona della musica.

“Dico spesso che all’Ambasciata d’Italia a Mosca piacciono le sfide – e portare Raffaello a Mosca è stata certamente una di queste, forse una delle più ambiziose. Nel lanciare questa sfida sapevamo, però, di poter contare in Russia su partner straordinari, come il Museo Pushkin e la societa’ Rosneft”, ha dichiarato l’Ambasciatore Ragaglini. “L’esposizione su Raffaello è senza ombra di dubbio uno dei più importanti eventi artistici mai realizzati dall’Italia in Russia, sia per il valore inestimabile delle opere, sia per il suo significato scientifico, che le assicura un posto di assoluto rilievo nell’intera storia internazionale delle mostre monografiche sul Maestro urbinate”, ha proseguito l’Ambasciatore d’Italia.

tass 1

tass 2

tass 3

tass 4

tass 5 2

tass 6 1

tass 7

tass 8

tass 9

tass 10


909