Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_mosca

Il cinema italiano al Festival Internazionale di Mosca (Mosca, 26 giugno)

Data:

27/06/2016


Il cinema italiano al Festival Internazionale di Mosca (Mosca, 26 giugno)

Si e’ svolto il 26 giugno in Ambasciata un ricevimento in onore della partecipazione italiana al Festival Internazionale del Cinema di Mosca (23-30 giugno), quest’anno particolarmente ricca e significativa a testimonianza del rinnovato interesse del nostro movimento cinematografico per la Russia. L’evento, cui hanno partecipato circa 150 ospiti, ha suscitato il vivo interesse della stampa (rassegna stampa dell’evento) e degli ambienti del cinema e della cultura russi.

Sono intervenuti il regista David Grieco e l’attore Massimo Ranieri, con il film in concorso “La Macchinazione” dedicato alla misteriosa morte di Pasolini, il regista Stefano Mordini e l’attore e produttore Riccardo Scamarcio che hanno presentato al Festival il film sul mondo del crimine “Pericle il Nero”, l’attrice e produttrice del cortometraggio “Hello ! Sono il produttore di Woody Allen” Marina Orlova insieme a Pino Ammendola, altro protagonista di questo corto interamente girato in Italia e recentemente presentato anche al Festival di Cannes.

L’Ambasciatore Ragaglini, nel salutare con particolare soddisfazione il numero - al Festival di Mosca sono presenti anche “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi, “Assolo” di Laura Morante e “Sexxx” di Davide Ferrario - e la qualita’ delle opere italiane che simboleggiano la vitalita’ del nostro cinema, ha posto in particolare l’accento sugli sforzi italiani per rilanciare il settore delle co-produzioni e per favorire una migliore distribuzione dei film italiani nelle sale russe.

mkf 1

mkf 2

mkf 3

mkf 4

mkf 5

mkf 7

mkf 17

mkf 18

mkf 8

mkf 9

mkf 11

mkf 13

mkf 14

mkf 15

mkf 16

mkf 19

mkf 20

 foto: Elena Koroleva-Volochkova


890