Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_mosca

Inaugurazione dello stabilimento di pompe petrolifere di "Termomeccanica Pompe - Transneft - Konar" (Cheliabinsk, 25 aprile 2016)

Data:

26/04/2016


Inaugurazione dello stabilimento di pompe petrolifere di

L'Ambasciatore Ragaglini ha preso parte oggi, insieme al Primo Ministro della Federazione Russa, Dmitry Medvedev, all'inaugurazione di uno stabilimento per la progettazione e la produzione di pompe per il trasporto del petrolio realizzato in Joint Venture tra Termomeccanica Pompe, la russa Transneft e la Società di Chelyabinsk, Konar.

Termomeccanica Pompe è il partner tecnologico che, oltre a fornire una parte del finanziamento, ha progettato lo stabilimento, la cui realizzazione è costata complessivamente circa 50 milioni di euro.

"Si tratta di un perfetto esempio di come l’Italia può contribuire al processo di modernizzazione e diversificazione dell’economia russa
- ha dichiarato l'Ambasciatore - Le nostre aziende intendono mettere a disposizione le più moderne tecnologie e il know how sviluppati in Italia, con risultati positivi per entrambe le economie, grazie alla loro complementarietà".

Alla cerimonia sono intervenuti anche il Presidente di Transneft, Nikolay Tokarev, il Governatore di Chelyabinsk, Boris Dubrovsky, nonché
il Presidente di Termomeccanica Pompe, Enzo Papi, e l'Amministratore Delegato, Edoardo Garibotti.

La Regione di Cheliabinsk rappresenta una delle più importanti aree produttive della Ferazione, dove la presenza industriale italiana è più sviluppata. L'investimento di Termomeccanica Pompe si aggiunge a quelli fatti negli scorsi anni da Cimolai (sempre in JV con Konar), Cividale Group, Iveco e altri.

medved 1

foto4

foto1

foto2

foto3

 

foto5

medved 7

medved 8

medved 9

 medved 10

medved 11

medved 12

medved 13

 


866